Differenze e confronto tra le terapie TENS e le microcorrenti.

Nella guida che trovate su questo sito https://sceltaelettrostimolatore.it/ avrete la possibilità di consultare tutta una serie di articoli dedicati al mondo dell’elettrostimolazione; riuscirete quindi a comprendere appieno i vari campi di utilizzo di queste terapie, quali sono i migliori modelli di elettrostimolatore adatti ad un utilizzo domestico e anche i benefici che potrete ottenere avvalendovi di queste terapie. 

L’elettrostimolazione è una pratica formata da tutta una serie di terapie diverse ma che sfruttano il potere della stessa tecnologia; infatti si tratta di terapie che fanno uso di impulsi elettrici emesse a basse frequenze che vanno ad agire in modo diretto su muscoli, fibre muscolari e nervi. Queste terapie sono adatte sia ad essere utilizzate in campo sportivo, quindi da ausilio all’allenamento, sia in campo medico, riabilitativo ed estetico, come aiuto nel trattamento di patologie o di trattamenti estetici di vario genere. L’elettrostimolazione è quindi davvero utile in diverse situazioni, anche grazie al fatto che è composta da diversi tipi di terapie diverse che possono adattarsi a diversi trattamenti. Tra le terapie più diffuse ne contiamo due che possono essere adatte anche al campo medico; si tratta delle TENS e delle microcorrenti. Quali sono le differenze tra queste due terapie?

Le TENS sono delle terapie che fanno uso di impulsi elettrici emessi però ad un’intensità di energia molto più alta rispetto a quella di una normale terapia di elettrostimolazione. Sono terapie adatte ad essere utilizzate in caso di dolori molto acuti che potrebbero derivare da patologie infiammatorie o di altro genere.

Invece le microcorrenti sono delle terapie; conosciute anche come MCR o MENS,  che sfruttano delle correnti emesse a bassa intensità. L’utilizzo di questa corrente genera la cosiddetta ATP, adenosina trifosfato, che è in grado di sintetizzare le proteine e che favorisce la ricostruzione dei tessuti danneggiati. Ecco perchè le microcorrenti sono ideali in caso di patologie di vario genere.

La sostanziale differenza tra queste due terapie è che le TENS andranno semplicemente ad eliminare il dolore e a favorire la naturale guarigione, invece le microcorrenti sono perfette se, oltre ad eliminare il dolore, volete anche provvedere ad una vera e propria cura che risolverà i problemi causati dalla patologia.

Post navigation